Teramo, 9 aprile ore 11.00 presso l’università di Scienze della Comunicazione presentazione del saggio “La forza riformatrice della cittadinanza attiva” di Giuseppe Cotturri, presidente di Cittadinanzattiva

RICEVO E GIRO: Teramo, 9 aprile ore 11.00 presso l’università di Scienze della Comunicazione presentazione del saggio “La forza riformatrice della cittadinanza attiva” di Giuseppe Cotturri, presidente di Cittadinanzattiva

Teramo, 3 Aprile 2014

Egregio,

ho il piacere di invitarvi alla presentazione del saggio “La forza riformatrice della cittadinanza attiva” di Giuseppe Cotturri, già presidente di Cittadinanzattiva, ordinario di Sociologia all’Università Aldo Moro di Bari, nonché uno dei padri dell’art.118 della Costituzione.

L’incontro, con la presenza dell’Autore, avverrà il giorno 9 aprile 2014 alle ore 11:oo presso l’Università di Teramo, Aula tesi Facoltà Scienze della Comunicazione e Scienze Politiche.

Il testo affronta, in un momento tanto delicato della storia politica, economica e sociale del nostro Paese, il “fenomeno” della crescita di forze sociali diffuse, poco organizzate e indicate come minori (associazioni, volontariato, cittadinanza attiva) che, in un quarto di secolo, hanno conseguito un effettivo empowerment e, a fronte del declino e della deriva del sistema dei partiti, appaiono le più convinte portatrici di una riforma e hanno già indotto una lenta, ma significativa e non contrastabile, trasformazione della nostra democrazia.

Protagonisti e guida della riforma risultano quindi essere gli attori civici che partiti e media hanno a lungo sottovalutato e che oggi invece corteggiano e tentano, in vario modo, di cavalcare.

Una sorta – suggerisce l’autore – di “foreste che camminano” ed emigrano, perché registrano i cambiamenti dell’ambiente vitale e cercano nuovi territori di insediamento.

Il libro affronta tutta questa prospettiva di trasformazione e si propone come Manifesto anche per la nostra attività di Cittadinanzattiva e una sfida, ci auguriamo, per la nuova classe dirigente del nostro Paese.

Sarà, inoltre, l’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte dell’associazionismo a Teramo e proporre una risposta consapevole e organizzata alla crisi del nostro paese.

Certo del vostro interesse e fiducioso nella vostra partecipazione, invio i miei più cordiali saluti

Il Presidente di CittadinanzAttiva Abruzzo Vincenzo Di Benedetto

Sintetica scheda di Cittadinanzzattiva

Cittadinanzattiva onlus è un movimento di partecipazione civica che opera in Italia e in Europa per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori.

Dal 2000 siamo riconosciuti dal Cncu (presso il Ministero dello Sviluppo Economico) come associazione dei consumatori.

Cittadini di sana e robusta Costituzione

Cittadinanzattiva, che nasce nel 1978, conta oggi 115.539 aderenti e 15 associazioni federate, di cui 13 di malati cronici. È presente in Italia con 19 sedi regionali e 250 assemblee locali .

La missione di Cittadinanzattiva trova il suo fondamento nell’art.118 della Costituzione, che recita: “Stato, regioni, province, città metropolitane, comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio della sussidiarietà”.

Cittadinanzattiva ha come obiettivi:

intervenire a difesa del cittadino, prevenendo ingiustizie e sofferenze inutili

attivare le coscienze e modificare i comportamenti

attuare i diritti riconosciuti dalle leggi e favorire il riconoscimento di nuovi diritti

fornire ai cittadini strumenti per tutelarsi e dialogare ad un livello più consapevole con le istituzioni

costruire alleanze e collaborazioni indispensabili per risolvere i conflitti e promuovere i diritti.

Cittadinanzattiva si occupa di:

sanità, con il Tribunale per i diritti del malato ed il Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici

politiche dei consumatori, con i Procuratori dei cittadini

giustizia, con Giustizia per i diritti

scuola, con la Scuola di cittadinanza attiva

cittadinanza europa, con Active citizenship network

attivismo civico, in Italia e nel mondo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close