Successo per il progetto lettura alla media Pagliaccetti

COMUNICATO STAMPA

Successo per il progetto lettura alla media Pagliaccetti

successo-per-il-progetto-lettura-alla-media-pagliaccetti (2)Gli alunni delle 3° classi impegnati nella riscoperta dei luoghi della Grande Guerra
L’Artemia edizioni presenta altri giovani autori
Giulianova. Alla presenza degli alunni delle 3° classi della media Pagliaccetti e delle due professoresse, Federica Tribuiani e Carmela D’Emilio, si è svolto l’incontro con l’autore delle ricerche sui caduti giuliesi della prima guerra mondiale, Walter De Berardinis, ricerche poi pubblicate nel libro “Quando c’era la guerra” della casa editrice Artemia edizioni di Mosciano S’Angelo. Insieme agli alunni erano presenti anche il disegnatore Vladimiro Di Stefano, autore della china che ricorda la lapide dei caduti; Maria Teresa Orsini, direttrice della casa editrice e l’esperta in comunicazioni, Luisa Ferretti, quest’ultima ha letto alcune lettere originali dal fronte della collezione di De Berardinis.

L’occasione dell’evento letterario cade nel secondo anno in cui si ricorda il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia nel primo conflitto mondiale (1915-1918). I ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Giulianova 1 hanno avuto modo di vedere un video sulla prima guerra mondiale e conoscere alcune vicende che videro coinvolti i giovani giuliesi morti sul fronte (120 caduti), inoltre hanno conosciuto la storia dei due parchi delle rimembranze e delle due lapidi che ricordano isuccesso-per-il-progetto-lettura-alla-media-pagliaccetti (1) caduti. In particolar modo è stata anticipata una nuova ricerca portata da De Berardinis sul caduto Flaviano Di Donato, morto in Francia con l’esercito degli Stati Uniti d’America, che sarà pubblicata il 22 aprile prossimo sulla rivista storica giuliese “Madonna dello Splendore” giunta al 35° anno di pubblicazione.

Ufficio Stampa – Artemia Edizioni
ufficiostampa@artemiaedizioni.it
www.artemiaedizioni.it
Info line: 347.5364795


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close