Remarketing & Retargeting

7 suggerimenti per rendere la tua campagna di Remarketing e Retargeting più potente

Remarketing e retargeting sono due potenti tattiche di marketing che possono aiutarti a massimizzare la portata dei tuoi annunci. Il remarketing è un modo per fare pubblicità alle persone che hanno già visitato il tuo sito web o app, mentre il retargeting è un modo per fare pubblicità solo ai nuovi visitatori. Entrambe le strategie possono aumentare le conversioni, guidare il traffico verso il tuo sito web e infine portare a più vendite. Ecco alcuni consigli per implementare efficacemente le campagne di remarketing e retargeting.

 

Identificare il tuo pubblico di riferimento

Il primo passo per implementare una strategia di remarketing e retargeting di successo è identificare il tuo pubblico target. Dovete sapere chi state raggiungendo e cosa stanno cercando. Non importa che tipo di business hai, ci sono alcune attività che faranno un’impressione più forte sul tuo pubblico di destinazione rispetto ad altre. Per esempio, l’esecuzione di annunci per le camere d’albergo potrebbe essere più efficace quando ci si rivolge a persone interessate ai viaggi o alle esperienze di vacanza. Se possiedi un ristorante, tuttavia, potrebbe essere più importante fare pubblicità a persone che visitano la zona con i loro familiari o amici.

Un’altra domanda chiave da porsi prima di iniziare la campagna è “Cosa voglio che i miei clienti facciano?”. Questo è importante perché vi aiuterà a determinare il miglior annuncio creativo che risuonerà con il vostro pubblico di destinazione. Una volta determinate entrambe queste cose, il passo successivo è la creazione di un annuncio creativo che incorpori entrambe queste idee.

 

Creare un elenco di pagine di destinazione di alto valore

Per rendere la tua campagna di retargeting più efficace, dovresti creare una lista di pagine di destinazione di alto valore. Nella vostra lista, includete le pagine che hanno i migliori tassi di conversione e quelle dove avvengono più conversioni. Queste pagine di destinazione dovrebbero essere rilevanti per gli annunci che esegui su altre reti come Facebook e Google.

Le campagne di retargeting possono essere potenti perché ti permettono di raggiungere rapidamente i consumatori che sono interessati ai tuoi prodotti. Questo può portare a enormi aumenti nei tassi di conversione per il tuo business. Per massimizzare questo potenziale, crea una lista di landing page di alto valore che stanno già convertendo bene per te.

Ricorda che il retargeting consiste nel raggiungere persone che non hanno ancora visitato il tuo sito web. Se qualcuno ha già visitato una di queste landing page di alto valore e non ha convertito, allora si può provare a rivolgersi di nuovo a loro con annunci diversi. L’obiettivo è quello di farli tornare sul tuo sito in modo che possano convertire questa volta.

Assicurati che tutti i tuoi annunci di retargeting siano specificamente mirati verso il pubblico giusto o demografico al fine di ottenere risultati migliori. Non vuoi che gli annunci di retargeting siano visti da persone che non sono suscettibili di convertire, il che limiterebbe l’efficacia di questi annunci in quanto non avranno alcun impatto significativo sui numeri di vendita.

 

Traccia le prestazioni della tua campagna di remarketing

La prima cosa che devi fare è tracciare il funzionamento delle tue campagne di remarketing e retargeting. Puoi usare il tasso di conversione sul tuo sito web o app come metrica. Se non vuoi concentrarti solo sulle conversioni, allora puoi misurare il numero di visitatori che finiscono per visitare una pagina specifica nel tuo sito web o app.

Ci sono anche alcuni strumenti di terze parti che possono aiutarvi a monitorare l’efficacia di questa strategia di marketing. Per esempio, Facebook ha il proprio strumento chiamato Audience Insights che permette ai marketer di misurare come le persone interagiscono con i loro annunci sui social media.

 

Ottimizza la tua strategia di retargeting

Quando si esegue una campagna di retargeting, è importante che i pixel di remarketing e il pixel di monitoraggio delle conversioni siano impostati correttamente. Questo assicurerà che stai prendendo di mira solo i visitatori che hanno già mostrato interesse nel tuo prodotto o servizio accedendo al tuo sito web. Dovresti anche usare il remarketing per prodotti o servizi che sono simili a quelli che hanno motivato la visita iniziale. Per esempio, se qualcuno visita il tuo sito e si iscrive a una newsletter, allora puoi indirizzarlo con un annuncio che promuove il software di email marketing sul tuo sito.

Per ottimizzare la tua strategia di retargeting, usa i pixel di monitoraggio per determinare quali conversioni portano alle vendite. Poi, utilizzare queste conversioni per creare obiettivi di conversione e fare aggiustamenti di conseguenza. L’obiettivo di questa strategia di retargeting è quello di massimizzare le conversioni spendendo il meno possibile.

 

Sperimentare con diversi tipi e formati di annunci

La pubblicità su Facebook è uno strumento potente nel tuo arsenale di marketing. È importante sperimentare diversi tipi di annunci e formati, come annunci video contro immagini statiche, per vedere quali sono i più efficaci per il tuo business. Per esempio, se dovessi eseguire una campagna video, potresti promuovere il tuo sconto o la tua vendita mostrando quanto sia facile risparmiare denaro. Se si dovesse promuovere una campagna di annunci con immagini statiche, si potrebbe offrire alle persone la spedizione gratuita sul loro acquisto o mostrare loro come possono risparmiare tempo passando attraverso il processo di checkout più rapidamente.

Un altro consiglio per eseguire efficacemente campagne di remarketing e retargeting è provare diversi metodi di targeting. Considera se vuoi puntare a certe demografie di persone che hanno già visitato il tuo sito web o la tua app o a quelle che hanno visitato per la prima volta il mese scorso. Vorrai scegliere l’opzione che funziona meglio per il tuo business in base al tipo di messaggistica che vuoi trasmettere e quale tattica è probabile che abbia più successo per attirare nuovi clienti. Infine, considera l’uso di annunci di testo invece di annunci basati su immagini, in modo che non ci sia confusione su ciò che i visitatori devono fare dopo (come compilare un modulo e-mail) quando incontrano i tuoi annunci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.