Realizzazione siti multilingua: tutto quello che c’è da sapere

Realizzazione siti multilingua: tutto quello che c’è da sapere

Realizzazione siti multilingua

Quando si parla di siti multilingua, si fa riferimento a siti web che mettono a disposizione i propri contenuti in più di una lingua, con l’obiettivo tipico di raggiungere utenti al di là dei confini nazionali. Ma non è detto che questo sia il solo scopo che si voglia conseguire: si pensi, per esempio, ai Paesi bilingue (come il Canada, dove per un sito potrebbero rendersi necessarie sia la versione in francese che quella in inglese). Un sito multilingua può essere, quindi, un sito multiregionale, nel caso in cui si rivolga esplicitamente a lettori di Paesi diversi, ma non è detto che ciò sia sempre vero. 

Nel momento in cui un’azienda ha intenzione di ampliarsi e di acquisire una dimensione più internazionale, la progettazione e la realizzazione di un sito multilingua rappresentano i primi passi da compiere in vista del traguardo auspicato: si tratta, però, di un compito meno semplice di quel che si possa immaginare, dal momento che con il moltiplicarsi delle versioni di un sito finiscono per moltiplicarsi anche i problemi potenzialmente correlati. Proprio per questo motivo, un consiglio da tener sempre presente è quello che prevede di accertarsi che il sito in lingua originale sia il più possibile accurato, in modo da evitare imprecisioni nelle traduzioni successive. Un altro aspetto di cui è bene preoccuparsi è la disponibilità di una infrastruttura adeguata ai fini della gestione del sito. 

Chiaramente, per avere la certezza che ogni versione di un sito multilingua sia precisa e priva di imperfezioni è importante rivolgersi a un’azienda di servizi traduzione, così da poter beneficiare di una soluzione a regola d’arte. La chiarezza dei contenuti in lingua straniera, infatti, è preziosa non solo per gli utenti a cui i contenuti sono destinati, ma anche e soprattutto per Google. A questo proposito, è opportuno sapere che il motore di ricerca di Mountain View per identificare la lingua di una pagina si basa unicamente sui suoi contenuti visibili, non tenendo conto delle informazioni a livello di codice.

Un ultimo elemento da tenere a mente è l’importanza di verificare che tutte le versioni del sito nelle varie lingue possano essere individuate nel modo più semplice possibile: il che vuol dire, prima di tutto, fare in modo che i contenuti di una lingua si trovino a un determinato URL, quelli di un’altra lingua e un altro URL, e così via. Tutte le versioni, poi, possono comunque essere collegate tra loro e linkarsi l’una con le altre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi