Public speaking, 5 punti su cui riflettere prima di iscriversi ad un corso

Public speaking, 5 punti su cui riflettere prima di iscriversi ad un corso

Cosa è realmente il public speaking? Secondo la traduzione dalla lingua inglese, il termine public speaking vuol dire letteralmente parlare in pubblico. In questo caso si fa riferimento ad una materia che fornisce molteplici strumenti per una comunicazione efficiente e soprattutto una serie di strategie che permettono di esporre i contenuti nella maniera più semplice e chiara. Le strategie vertono in particolare sulla gestione delle emozioni, della paura e delle modalità per esporre un argomento. Per questo motivo vi è una grande differenza tra parlare IN pubblico e parlare AL pubblico.

Quando si parla in pubblico è necessario concentrarsi sul termine parlare; quando invece si parla al pubblico bisogna focalizzarsi principalmente all’interlocutore che in questo caso è il pubblico. Questa materia risulta molto complessa e per questo motivo ci sono dei corsi appositi per capire e gestire le emozioni. Vi sono diversi punti su cui bisogna interrogarsi per riuscire bene nell’intento. Ed è proprio questo che si impara durante un corso di public speaking (come quelli di Massimiliano Cavallo)

Il pubblico

Il primo punto prende in considerazione l’analisi del pubblico. È necessario dunque chiedersi chi è il pubblico che si ha davanti, bisogna individuare il target a cui bisogna esporre l’argomento. Queste informazioni risulteranno molto utili e ti permetteranno di avere un grande vantaggio. A questo punto è importante individuare quelle caratteristiche che permettono in primo luogo di ricevere l’attenzione del pubblico e d in secondo luogo di mantenerla alta durante tutto l’incontro. Esporre tutto con naturalezza non è sinonimo di incompetenza ma ti aiuterà a sentirti più a tuo agio se ti trovi alle prime esperienze.

La preparazione

Il secondo punto prende in considerazione la preparazione. Non si tratta della preparazione personale ma della stesura di un prototipo di discorso da dover sviluppare durante l’incontro. Questo punto potrebbe risultare scontato o poco importante ma rappresenta il punto d’inizio per una buona esposizione. Creare una scaletta o delle linee guida per l’esposizione è un passaggio molto importante ma soprattutto è necessario preparare un discorso riguardo l’introduzione e le conclusioni finali. Ovviamente bisogna partire dal presupposto che l’argomento che si andrà ad affrontare è di tua conoscenza in quanto durante l’incontro il pubblico potrebbe porre delle domande in riferimento. Infine, è necessario fare diverse prove prima del debutto di fronte al pubblico.

L’entusiasmo

Il terzo consiglio è quello di metterci dell’entusiasmo mentre si espone l’argomento. E’ molto importante trasmettere sicurezza a chi ti sta ascoltando ed è necessario dimostrare che conosci a fondo l’argomento di cui stai parlando. Sorridere durante l’esposizione è sinonimo di sicurezza e riuscirai a creare un atteggiamento positivo anche da parte del tuo pubblico. Guardare una persona che parla e percepire la passione che ci mette nell’esporre quell’argomento fa sicuramente alzare il livello di attenzione ed invoglia il pubblico a saperne sempre di più.

Condividere esperienze è fondamentale per rompere il ghiaccio ed abbattere le barriere che dividono te ed il tuo pubblico. Fare molti esempi, può essere positivo per far comprendere meglio l’argomento o renderlo molto più semplice. Gli esempi consentono al relatore ed al pubblico di porsi sullo stesso livello. Soprattutto se si tratta di un argomento tecnico è necessario usare un linguaggio professionale ma comunque comprensibile a tutti, anche a chi non è del settore.

Mettendo in pratica questi consigli e seguendo attentamente un corso di public speaking si può migliorare il linguaggio, l’atteggiamento ed il controllo delle emozioni. Una volta raggiunto un buon livello in queste pratiche si può procedere con la stesura di vere e proprie strategie di comunicazione. Si tratta di cose più tecniche che possono essere realizzate solo con l’esperienza. Imparare a parlare in pubblico porta diversi vantaggi, come per esempio aiuta ad aumentare il proprio livello di consapevolezza e di autostima, ti aiuta a migliorare la vita professionale ed anche quella personale.

Parlare in pubblico non è semplice ma può portare ad avere dei vantaggi nei confronti di coloro che non si buttano in nuove esperienze e sono bloccati dalla timidezza. Infatti, praticare bene il public speaking permettere di aumentare il proprio livello di leadership, questo potrebbe essere molto comodo nell’ambito professionale o aziendale. Di conseguenza questo potrebbe far aumentare notevolmente le opportunità di carriera. Certamente non potrà andare sempre tutto bene, è importante esercitarsi e provare tante volte il discorso che si dovrà tenere in pubblico e magari le prime esperienze non saranno il massimo. Con il passare del tempo i discorsi in pubblico sembreranno sempre più naturali ed andranno sempre meglio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi