Nuova sala Tv per i piccoli ospiti dell’Istituto Castorani di Giulianova donata dall’Associazione “Federica e Serena”

Nuova sala Tv per i piccoli ospiti dell’Istituto Castorani di Giulianova donata dall’Associazione “Federica e Serena”

Il 27 febbraio l’inaugurazione della struttura, realizzata grazie al ricavato delle attività culturali 2013. Dolci e animazione per bambini

GIULIANOVA – Venerdì 27 febbraio, alle ore 16.30, presso l’Istituto Castorani – De Amicis di Giulianova sarà inaugurata la sala Tv per ragazzi e mamme ospiti delle struttura, realizzata grazie al ricavato delle attività dell’Associazione culturale “Federica e Serena”. Dopo l’inaugurazione della sala alla presenza dei responsabili degli Istituti Riuniti e delle autorità cittadine, è in programma una merenda per i bambini con la distribuzione dei prodotti offerti dall’azienda dolciaria “Gelco” di Castellalto e l’animazione del gruppo “Emozioni a pois” di Bisenti.

“E’ stato possibile creare questo spazio dedicato ai piccoli ospiti del Castorani – spiega la presidente dell’associazione, Elena Di Tommaso – grazie al ricavato delle attività culturali che abbiamo promosso nel corso del 2013 e ai proventi delle vendite del libro di Marta Edda Valente, “Una vita oltre le macerie”. E’ stato, inoltre, fondamentale il sostegno di tutti i soci e degli sponsor che hanno partecipato alle varie iniziative. Questo progetto acquista una particolare valenza perché l’Istituto Castorani è uno dei luoghi nel quale Federica e Serena sono riuscite a portare il loro sorriso. E proprio regalare un sorriso ai ragazzi, favorire la loro socializzazione e la nascita di nuove amicizie grazie ad uno spazio dedicato, è il senso di questa iniziativa”.

 

L’Associazione culturale no profit Federica e Serena, che si è distinta per numerose attività benefiche, come le cinque edizioni del concerto-evento “Note su ali di farfalla” e la collettiva fotografica “Reflexi” giunta alla seconda edizione, nasce da un’iniziativa di un gruppo di amici per mantenere vivo il ricordo di Federica Moscardelli di Montorio e Serena Scipione di Bisenti, studentesse di medicina vittime del terremoto del 2009.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi