“LA MINIERA DELLE EMOZIONI” Si inaugura, domani a Teramo, la personale dell’artista Amalia Di Sante

Ricevo e giro l’invito: “LA MINIERA DELLE EMOZIONI”
Si inaugura, domani a Teramo, la personale dell’artista Amalia Di Sante

Domani pomeriggio, alle ore 18:00, all’interno della Sala espositiva Torre Bruciata, in Via Antica Cattedrale a Teramo, si terrà l’inaugurazione della mostra dell’artista teramana Amalia Di Sante “La miniera delle emozioni”. La presentazione della personale della nota pittrice, che ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Teramo, Bellante e Castellalto, sarà curata dalla dott.ssa Paola Di Felice.
Nelle opere esposte dall’artista spesso ritroveremo figure di donne protese con lo sguardo verso l’infinito, di fronte ad una finestra aperta sull’orizzonte o immerse in un paesaggio dai toni freddi, come se l’esterno rappresentasse una miniera di sensazioni, di emozioni, trasferite su un tratto di tela accarezzato da colori non-colori nella loro dirompente luminosità.
Troveremo oggetti, calati in una quiete quasi surreale che cela l’essenza di una solitudine che, mentre accarezza l’anima delle cose, vela di malinconia l’intera scena. Così come le decine di oggetti inseriti nello scenario classico della “natura morta”, che appaiono come drammatici segnali di incomunicabilità, esaltati nel loro significato da una tavolozza quasi sempre monocromatica.
In alcune opere Amalia Di Sante ha curato anche il recupero del passato, di un mondo antico che si mescola col moderno in una commistione di generi, che non vuole intendersi come una contrapposizione, bensì suggerire una continuità espressiva mai interrotta nella produzione artistica della pittrice. Le statue monumentali irrompono, così, sulla scena pittorica, incombono sulle figure femminili rappresentate, avvincono con un fascino antico in un continuo gioco di visioni oniriche, spaesamenti verso quell’ “oltre” cui l’artista tende nella costruzione delle sue tele. Fin dagli anni ’70 Amalia Di Sante ha partecipato a concorsi di pittura di carattere nazionale ottenendo numerosi consensi di pubblico e critica. Ha partecipato a tantissime collettive d’arte contemporanea ed esposto le sue opere in prestigiose gallerie nazionali e all’estero.
Le sue opere comunicano introspezione, solitudine e malinconia, rappresentando soggetti moderni in atmosfere rarefatte e quasi monocromatiche.
Le opere dell’artista resteranno esposte a Teramo fino al 12 gennaio 2014 e potranno essere ammirate tutti i giorni dalle 16:30 alle 20:00.

Roberta Di Sante


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi