Il 6 marzo il 1° Raduno “Fango e neve Città di Campli” con oltre 100 quad da tutta Italia

Jpeg
Jpeg

Il 6 marzo il 1° Raduno “Fango e neve Città di Campli” con oltre 100 quad da tutta Italia

Iniziativa promossa dall’Asd “Gli Affossati” in collaborazione con il Comune di Campli e la sezione teramana della Federazione Motociclisti Italiani. Siglato un accordo con la protezione civile

CAMPLI – Domenica 6 marzo appuntamento per tutti gli appassionati del quad con il primo Raduno “Fango e Neve Città di Campli”, organizzato dall’associazione sportiva “Gli Affossati”. All’evento, patrocinato dal Comune di Campli e dalla Federazione Motociclisti Italiani (FIM) sezione di Teramo, parteciperanno ben oltre 100 quad provenienti da tutta Italia.

“Una splendida occasione – spiega il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale – per riscoprire e valorizzare il nostro territorio attraverso l’evento sportivo, che richiamerà appassionati da tutta Italia. Da sottolineare che l’associazione promotrice, con sede a Campli, ha di recente formalizzato un accordo con il nucleo locale di Protezione Civile “Monti della Laga” per il quale i soci sono a disposizione su base volontaria e per quanto fattibile con i quadricicli in caso di calamità naturali. Un ulteriore presidio, quindi, per la promozione e la sicurezza del nostro territorio”.

“La nostra federazione – sottolinea il presidente regionale della FIM, Elvio Fortuna – ha istituito un dipartimento di protezione civile che collaborerà direttamente con il Ministero dell’Interno per l’impiego dei praticanti di quad ed enduro per fronteggiare le emergenze e calamità naturali”.

“L’associazione – aggiunge il presidente dell’Asd “Gli Affossati”, Matteo Di Antonio – è nata lo scorso anno e, affiliata alla sezione teramana della Federazione Motociclisti Italiana, raggruppa oltre 25 sportivi del luogo appassionati del territorio e del quad. Durante il percorso non vi saranno prove di velocità o misurazioni telemetriche ma verrà prestata particolare attenzione all’aspetto della sicurezza. I partecipanti si riuniranno in mattinata in piazza del Sole per poi avviarsi lungo un percorso che si snoda sul comprensorio per circa 70 chilometri”.

“Gli equipaggi – dettaglia il vicepresidente dell’associazione, Alessandro Marini – avranno la possibilità di attraversare le frazioni del territorio ed affrontare alcuni passaggi tecnici attraverso le variabili più disparate ma sempre in tutta sicurezza, tra sentieri impervi e a diretto contatto con la natura, tra neve, fango, terra ed acqua e, in alcuni tratti, anche il letto di un fiume. Un’edizione che andiamo a testare quest’anno ma che siamo fermamente intenzionati a proseguire, grazie anche al fondamentale supporto delle aziende locali”.

Le caratteristiche del percorso consentono il passaggio ai soli quad a trazione integrale. Il raduno dei partecipanti è previsto il 6 marzo in piazza del Sole alle ore 8.30 per la registrazione, con partenza alle 9.30. Ad attenderli all’arrivo, previsto per le ore 15.30, la cerimonia di premiazione con consegna di targhe e gadget.

Dopo la pausa pranzo a base di tipicità locali, i partecipanti potranno visitare la città farnese e i suoi principali siti d’interesse.

Per info e preadesioni scrivere a: gliaffossati@gmail.com .

https://www.youtube.com/watch?v=AyyzsPSl9F8&feature=youtu.be

Ufficio Stampa Consorzio B.I.M. Vomano-Tordino di Teramo

Sara De Santis Tel. 0861 245741 Mob. 349 3416205 Web www.bim-teramo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close