Google finalmente indicizza i contenuti in Flash

Con un comunicato ufficiale pubblicato nella Press Room, Adobe ha annunciato di aver fornito la tecnologia Flash a Google e Yahoo per migliorare l’indicizzazione di contenuti Flash SWF e per rendere disponibili tutte le informazioni che al momento risultano nascoste ai motori di ricerca. Tutto ciò fornirà un impulso decisivo al posizionamento di milioni di pagine e siti basati su tecnologia RIA (Rich Internet Applications).

La notizia farà sicuramente felici i milioni di sviluppatori che si sono da sempre scontrati sul dilemma di sviluppare o meno in flash, e di trovare il giusto compromesso tra uno stile unico ed elegante, ed l’uso di contenuti facilmente rintracciabili dai motori di ricerca.
Ora questa paura è solo un lontano ricordo, dal momento che qualunque applicazione RIA sarà totalmente indicizzabile, dal contenuto, ai menu, ai singoli pulsanti.

FONTE


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi