Francavilla, dal 12 al 14 Settembre Evviva la Scuola, raccolta di materiale scolastico e spettacolo finale

L’Associazione Motus, con il Patrocinio del Comune di Francavilla al Mare (Assessorato Politiche Sociali), presenta “Evviva la Scuola”, una raccolta di solidarietà di materiale scolastico, nuovo o usato in buone condizioni, in favore delle famiglie indigenti della città. La raccolta, che vedrà il coinvolgimento di realtà cittadine quali l’Associazione Orizzonte, Itaca, il Gruppo Scout Francavilla 1, Emozioni, Unicef, si terrà in 8 attività commerciali dislocate in punti strategici di Francavilla (elenco in calce) e si protrarrà dal 12 Settembre al 14 Settembre con i seguenti orari: 12 e 13 Settembre dalle ore 17:00 alle ore 20:00; il 14 Settembre dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. La distribuzione di quanto raccolto sarà a cura dell’Associazione Emozioni. Durante la raccolta saranno distribuiti in tutti i punti, a cura del Centro di Psicoterapia Familiare di Pescara, opuscoli informativi circa i più diffusi disturbi dell’apprendimento dei quali possono essere affetti i bambini in età scolare. A conclusione della raccolta, presso il Mu.Mi. di Francavilla, vi sarà a partire dalle ore 20:00 uno spettacolo per bambini ed adulti con gli artisti Dario Miccoli , che proporrà momenti magia e cabaret, e Gianluca Turchetta, che intratterrà la platea con una performance circense.
«Cerchiamo sempre di dare sempre un taglio sociale a tutte le nostre attività», dichiara il Presidente Motus Michele Accettella, «ed “Evviva la Scuola” rappresenta tutto ciò nel quale crediamo poiché è un evento che coinvolge Francavilla tutta e vede la collaborazione di tantissime associazioni che operano sul territorio. Con questa grande manifestazione si chiude per la Motus un 2013 davvero importante che ha visto non solo il grande successo de “La Notte della Pizzica” ma soprattutto la nascita del Progetto Europeo “Il Teatro degli Uguali”». L’Assessore Francesca Buttari chiede l’aiuto di tutta la cittadinanza: «chiedo personalmente un gesto di solidarietà a tutta la città per contribuire a sostenere i nuclei familiari che in questo particolare momento storico hanno meno possibilità. Abbiamo deciso di impegnare le nostre energie e quelle di tutte le associazioni che operano nel volontariato e di dedicarla alla raccolta di materiale scolastico, perchè crediamo fortemente che ogni bambino e ogni ragazzo debbano essere messi nelle condizioni di poter vivere la scuola, luogo fondante della crescita di ogni individuo, potendo disporre di tutto il confort necessario. Attraverso un piccolo gesto, ognuno potrà sentirsi protagonista di questo progetto». In conclusione, la Dottoressa Ivana Siena, Responsabile del Centro di Psicoterapia Familiare, sottolinea l’importanza del saper riconoscere alcune problematiche comuni ai bambini per quanto concerne le difficoltà di apprendimento: «i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) sono i più frequenti disordini dello sviluppo neuropsicologico del bambino. Riguardano alcune abilità specifiche quali la lettura e la scrittura e si manifestano in assenza di deficit intellettivi, neurologici e sensoriali. La scuola ha il dovere di riconoscerne i segnali, la famiglia di non sottovalutarli per evitare che costituiscano nel tempo causa di abbandono scolastico e che diano origine a bassa autostima nel bambino, depressione e talora comportamenti a rischio»
Elenco punti raccolta:
– Sisa
– Conad
– Dico
– Buffetti
– Cartolandia
– Libreria Universitas
– Libreria Ufficio Scuola
– Libreria Tutto Scuola


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close