Civitella, Presentazione della cartella di disegni

Inerente il XVII Premio Nazionale di Poesia
“Oreste Pelagatti” di Civitella del Tronto
l’associazione culturale “Le Lunarie” organizza:

Presentazione della cartella di disegni

IL RACCONTO DEI VOLTI
IL RACCONTO DELLE PIETRE
Reportage in carta e inchiostro di china delle iniziative
culturali di “Le Lunarie” di Civitella del Tronto
di Nicolino Farina
CIVITELLA DEL TRONTO
Sala convegni Hotel Zunica – Via della Pietà – ore 18,00

mercoledì 12 agosto 2015

Nell’ambito del XVII Premio Nazionale di Poesia “Oreste Pelagatti” l’associazione culturale “Le Lunarie” organizza il 12 agosto 2015 a Civitella del Tronto presso la Sala Convegni dell’Hotel Zunica, alle ore 18,00 la presentazione della cartella di disegni “IL RACCONTO DEI VOLTI IL RACCONTO DELLE PIETRE Reportage in carta e inchiostro di china delle iniziative culturali di “Le Lunarie” di Civitella del Tronto” di Nicolino Farina.
Si tratta di 125 tavole disegnate a china che ritraggono i protagonisti dei salotti culturali organizzati da “Le Lunarie” dal 2010 al 2014. I personaggi, però, non sono raffigurati al chiuso della stanza del convegno, ma sullo sfondo di uno scorcio di Civitella del Tronto.

«A ogni ritratto, – specifica Nicolino Farina – il difficile è stato abbinare uno sfondo cittadino plausibile, adeguato alla luminosità e alla prospettiva dei ritratti, capace comunque di creare una situazione accattivante e curiosa. I segni netti della penna a china, che non permettono nessun ripensamento e non accettano errori, senza la mediazione della gradualità della sfumatura o la differenziazione del colore, danno un senso astratto alla realtà che aiuta il fruitore a crearsi un’elaborazione propria della rappresentazione. Spazi e volumi, vuoti e pieni, volti e mura sono figurati con una unità di stile e un equilibrio formale per tutte le tavole».

«Questo equilibrio compositivo, – secondo Leandro Di Donato – giocato sui chiaroscuri, sui vuoti e i pieni delle prospettive offerte dai diversi elementi costitutivi dei disegni, regge il lavoro di Nicolino Farina e fa, di questo taccuino di viaggio, una corale narrazione in cui si raccolgono echi di storie e tracce dei dialoghi che hanno segnato i diversi itinerari dentro il percorso offerto dall’Associazione “Le Lunarie”. La scelta di non ritrarre solo gli ospiti delle diverse iniziative ma tutti i partecipanti, è un altro aspetto di questo lavoro che merita di essere sottolineato perché evidenzia come, nel tempo, un progetto culturale abbia raccolto non solo interesse e condivisione ma costituito una piccola comunità, che trova nelle modalità di fruizione e partecipazione offerte, nell’uso del tempo e nella cura delle relazioni le sue ragioni d’essere».

Interverranno:
Leandro Di Donato, Direttore Artistico dell’associazione culturale “Le Lunarie”
Nicolino Farina, autore

Nicolino Farina – Come pittore vanta un’attività ultra quarantennale. Compare sul Dizionario Comanducci (Storia dell’Arte) e su diversi cataloghi, tra cui: Arte Italiana Contemporanea, ed. “La Ginestra”, Firenze 1983; Catalogo artisti del ‘900, Edizioni Art Media – Essential Window‟s Art, Macerata 1999; Chinese Russian and Italian Art Exchange Exhibition 1998/1999, ed. Jili Accademy of Art Cina, Changchun (Cina) 1998; Penne e pennelli in Interamnia, ed. Centro culturale “J. Maritain Società 2000”, Teramo 1999; 15 Maestri per la campagna PolioPlus, ed. Rotary International – Club di Teramo – 2001; Enciclopedia Artisti Contemporanei – “D’Arte” Opere e Quotazioni, S.T.M. Italia Edizioni, Milano 2009; Collezione Arte Contemporanea, edizione SMT Italia s.r.l., Villa Verucchio (Rn) 2013.
Di pari passo all’attività artistica, svolge anche l’attività di ricerca storica. Il suo ultimo libro è Le Madonne in terracotta di Nocella – La scuola di scultura figula tra arte e devozione popolare, Artemia Edizioni, Mosciano S. Angelo (TE) 2014.
Iscritto all’Ordine dei Giornalisti è Direttore Responsabile di Campli Nostra Notizie.

Per informazioni 380.3258440

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.