Cellino Attanasio, 22 – 23 – 24 Marzo Lu Giuviddì Sande tra canti della questua e sagra del vino cotto

Cellino Attanasio, 22 – 23 – 24 Marzo Lu Giuviddì Sande tra canti della questua e sagra del vino cotto
L & L Comunicazione, media partner dell’evento

La tradizione dei canti di questua della Settimana Santa rivive nei tre giorni de ‘Lu Giuviddì Sande’, manifestazione organizzata dall’associazione “Eco tra i Torrioni”.
Come di consueto, gruppi di musica popolare riproporranno il loro repertorio dei canti di Passione per le vie del borgo di Cellino Attanasio, tra stands di artigianato locale e di prodotti tipici. Abbinata alla manifestazione ci sarà la ‘Sagra del vino cotto’ con assaggi delle sue numerose tipologie da degustare insieme a cioccolato, formaggio e dolci, nelle varie cantine e grotte dislocate lungo il percorso.
Tra le novità di quest’anno la suggestiva ‘Via Crucis in dialetto abruzzese’ per le vie del centro storico e l’assaggio de ‘Lu Mazzarellone’, il piatto tipico cellinese.

Venerdi 22 Marzo
apertura stands e spazi espositivi
ore 18:00
Dalle ore 18.00 e per tutta la serata

Banda Ciotti – Befaro (TE)
Giovani di Cellino – Cellino Attanasio (TE)
Li sbandit – Cellino Attanasio (TE)
Tricche e tracche – Villa Rozzi (TE)
Briganti della Majella – Pianella (PE)
Gruppo Selva – Mosciano Sant’angelo (TE)

Ore 19.00 Gara di dolci tipici presso palazzo Duchi di Acquaviva

Ore 21.00 Scene di passione vivente, musica e teatro da San Salvo, con la compagnia
Gli amici della tradizione.

Sabato 23 Marzo

apertura stands e spazi espositivi
ore 17:00

Dalle ore 18.00 e per tutta la serata

Banda Rurale di Colledoro – Colledoro (TE)
Li Ciarvavì – Val Vomano (TE)
Gruppo Cermignano – Cermignano (TE)
Lu trainanà – Caldarola (MC)
Famiglia Tinelli – Poggio delle Rose (TE)
Gruppo Santa Maria – Cermignano (TE)
Giovani di Cellino- Cellino Attanasio (TE)
Vurra vurre – Penne (PE)
Eco tra i torrioni – Cellino Attanasio (TE)

Ore 21.30 Gruppo folk Bisenti e Teatralizzando presentano
La passione di Gesù Cristo,
Via Crucis in dialetto abruzzese per le vie del centro storico.

Domenica 24 Marzo
Ore 15.30: Apertura Stands enogastonomici
e spazi espositivi per le vie di Santa
Caterina e piazza Garibaldi

Ore 16.00 S’è preparate l’ore
punto d’ascolto e canti di pasione con:
Lu trainanà di Caldarola (MC)
Marcello di Loreto Aprutino (PE)
Eco tra i torrioni di Cellino Attanasio (TE)
Durante le rispettive esibizioni ci sarà un libero confronto tra li “Passijunire”, che racconteranno il loro modo di vivere e “portare” la passione nei propri paesi.

Interverranno:
Antonio di Martino, “Lu lattare” (cantore)
Marco Meo de Lu Trainanà
Nino Zaini, Sindaco di Cellino Attanasio

Nicolino Farina (scrittore e storico)
Damiano Modesti, presidente dell’associazione culturale “Eco tra i torrioni”.

Relatrice del dibattito Luisa Ferretti.

A conclusione dell’incontro, degustazione gratuita de “Lu Mazzarellone”.

Dalle ore 18.00 si esibiranno:

Li sturnillapuj – Poggio delle Rose (TE)
Barcollo ma non mollo – Basciano (TE)
Banda Briganti – Abbateggio (TE)
Li sbandit – Cellino Attanasio (TE)
Giovani di Cellino – Cellino Attanasio (TE)
Tricche e tracche – Villa Rozzi (TE)

INFO:
www.ecotraitorrioni.com
ecotraitorrioni@gmail.com

Vincenzo: 3294611527
Vittorio: 3803312096
Damiano: 3889338591


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close