A Ripattoni in scena la storia di Rosetta Malaspina

a-ripattoni-in-scena-la-storia-di-rosetta-malaspinaA Ripattoni in scena la storia di Rosetta Malaspina

Domenica sera al Teatro Saliceti lo spettacolo della Compagnia dei Merli Bianchi
BELLANTE – Andrà in scena domenica 10 aprile (ore 21.00) al Teatro Saliceti di Ripattoni (Bellante) lo spettacolo della Compagnia dei Merli Bianchi, ‘Rosetta Malaspina, ovvero da un punto dell’eternità’. La pièce – realizzata in collaborazione con Teatro Proskenion – si ispira alla storia vera di una donna e poetessa calabrese che prova a resistere e reagire alla cultura mafiosa dominante nella Calabria degli anni ’50, ma da tutti viene considerata pazza.
Rosetta costruisce e racconta, attraverso il linguaggio della poesia, la sua personalissima ‘visione della realtà’ che per tutti diventa però follia. “L’unico modo che ha per sopravvivere – si legge nella sinossi dello spettacolo – è di costruirsi un altro mondo, piccolo quanto una stanza. Con la poesia gioca come su un’altalena che la fa volare e divertire per poi ritornare nel tempo in cui vive, con la rabbia di chi urla al vento i pensieri di una profonda solitudine”.
A portare in scena il personaggio di Rosetta, l’attrice Margherita Di Marco che ha realmente conosciuto la donna ormai anziana nel piccolo paese di Caulonia, raccogliendone la commovente testimonianza.
L’ingresso è su prenotazione (cell. 339.5782682) e prevede un contributo minimo all’associazione “Compagnia dei Merli Bianchi” di 5 euro. Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza a realtà del terzo settore già in contatto con l’associazione.
Bellante, 07 aprile 2016

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi